Chi siamo

Infratel Italia S.p.A. (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia) è stata costituita su iniziativa Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) e di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Infratel Italia S.p.A. è una società in-house del Ministero dello sviluppo economico e soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo.

Il suo obiettivo è ridurre il digital divide nelle aree a fallimento di mercato, attraverso la realizzazione e l’integrazione di infrastrutture capaci di estendere le opportunità di accesso a internet veloce. Accedere a servizi a banda larga e ultra larga è, infatti, essenziale per lo sviluppo e la competitività di un moderno sistema economico, basato sulla conoscenza e sullo scambio veloce ed efficiente di dati ed informazioni.

Approfondisci

Sede
Legale

sede legale
Via Calabria, 46
00187 Roma

presso Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa SpA

Sede
Operativa

sede operativa
Viale America, 201
00144 Roma

presso Ministero dello Sviluppo Economico

Società soggetta alla direzione ed al coordinamento di Invitalia Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa SpA

Via Calabria, 46
00187 Roma

Iscrizione al Registro delle imprese di Roma
C.F. e P.IVA 05678721001

Azionista Unico Capitale sociale € 1.000.000
iscrizione al Registro delle Imprese di Roma
C.F. e P.IVA 07791571008
R.E.A. 1055521 Roma

Bilancio Sociale

180

Cantieri aperti in tutta Italia

4.000

Persone occupate nei cantieri

75%

Infrastrutture realizzate con tecniche non invasive

3,4 mln

Cittadini abilitati a banda larga su fibra Infratel

Management

maurizio_decina

Maurizio Dècina

Presidente

Ingegnere elettronico e Professore Emerito al Politecnico di Milano, Maurizio Dècina ha diviso equamente i 45 anni della sua carriera tra accademia e industria.
E’ stato consulente scientifico dei Laboratori Bell di Chicago, Direttore della Ricerca e Sviluppo della Italtel di Milano, nonché Direttore scientifico e fondatore del consorzio CEFRIEL di Milano. Il Prof. Dècina è stato Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni AGCOM e Presidente della Fondazione Ugo Bordoni di Roma, nonché membro del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, Italtel e altre società del settore ICT.
Il Prof. Dècina è stato Presidente della Communications Society dello IEEE, che è l’associazione internazionale degli ingegneri delle telecomunicazioni. E’ stato nominato Fellow dello IEEE per i contributi tecnico scientifici dati allo sviluppo delle telecomunicazioni, ed ha ricevuto tre premi IEEE: International Communications, Third Millennium Medal, and ComSoc/KICS Global Service.

Domenico Tudini

Domenico Tudini

Amministratore delegato

Laureato con lode in Economia e Commercio, conseguita presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1980 ed è revisore contabile dal 1995. Dal 2007 al 2014 ha ricoperto la carica di vice presidente di Sport Network e Conti editore. Attualmente è Amministratore delegato di Infratel Italia e Presidente del Poligrafico e Zecca dello Stato.

Consiglieri

Ing. Maurizio Dècina
Avv. Alessandra Babighian
Dott. Antioco Porcu
Dott.ssa Leonarda Sansone
Dott. Domenico Tudini

Collegio Sindacale

Presidente

Dott. Leonardo Quagliata


Sindaci effettivi

Dott. Aurelio Fedele
Dott.ssa Nadia Fontana


Modello Organizzativo

Infratel Italia ha adottato un modello di organizzazione, gestione e controllo per adeguarsi al decreto legislativo dell’8 giugno 2001 n. 231, che sancisce la responsabilità diretta dell’impresa per determinati reati commessi da amministratori o dipendenti nell’esercizio delle loro funzioni. Il modello adottato comprende i seguenti documenti:

Codice etico
Indica a tutte le persone che lavorano nel gruppo le norme comportamentali per garantire lo svolgimento delle attività aziendali nel pieno rispetto della legalità e sulla base di regole chiare e trasparenti.

Modello di organizzazione, gestione controllo
Parte speciale. Comprende le procedure organizzative – elaborate sulla base della mappatura delle aree di rischio – finalizzate a garantire un adeguato presidio preventivo. D.Lgs. 196/2003 – Protezione dei dati personali.

Contatti Infratel

T +39 06 97749311
F +39 06 97749370

Ufficio Stampa
T +39 349 5192726

comunicazioni@infratelitalia.it
posta@pec.infratelitalia.it
accessocivico@pec.infratelitalia.it