AVVISO: rete abilitante servizi NGAN. Richiesta di manifestazione d’interesse per infrastrutture ottiche e servizi di colocation.

 

Infratel Italia, per effetto degli accordi tra Ministero dello Sviluppo Economico e le Regioni Lazio, Abruzzo, Calabria, Marche, Puglia, Lombardia, Toscana e Sardegna, sta dando attuazione al progetto Banda Ultra Larga per dotare numerosi comuni delle Regioni citate di un’infrastruttura pubblica NGA in fibra ottica che realizza in modo diffuso l’architettura FTTN (Fiber To The Node) ed, in alcuni casi, FTTB (Fiber To The Building).

Gli interventi sono attuati secondo il “Modello Intervento diretto – A” ai sensi dell’aiuto di stato approvato dalla commissione europea e che prevede la realizzazione dell’infrastruttura ottica (cavidotti e reti passive in fibra ottica) abilitante l’NGAN nelle “aree bianche” di  685 comuni (di cui 17 interessati per i soli distretti/aree industriali) secondo gli “Orientamenti comunitari relativi all’applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato in relazione allo sviluppo rapido di reti a Banda Larga” e ai sensi del regime di Aiuto di Stato approvato dalla Commissione Europea per gli interventi per la Banda Ultra Larga.

Gli operatori interessati ad acquisire, secondo le condizioni tecnico-economiche indicate nell’Allegato 1, sono invitati a manifestare il proprio interesse evidenziando le infrastrutture ottiche e servizi accessori individuate nelle tabelle allegate (All. 2 e All. 3) inviandole debitamente compilate secondo le istruzioni in allegato (All. 4) entro il 31 marzo 2018, all’indirizzo posta@pec.infratelitalia.it, utilizzando l’oggetto: “Manifestazione d’interesse per infrastrutture ottiche e servizi di colocation- 2018”.

Lo stato dei lavori per la realizzazione delle infrastrutture è indicato per ogni comune nell’allegato 2, dove è specificata la data di prevista disponibilità.

A seguito della ricezione della manifestazione di interesse, Infratel convocherà l’operatore per la definizione delle modalità tecnico-operative di fornitura dei servizi e per la successiva sottoscrizione di un contratto quadro.

 

Infratel Italia S.p.A.
Il Direttore Generale
Ing. Salvatore Lombardo