Banda ultralarga, il Tar del Lazio respinge le istanze Telecom

Infratel Italia esprime profonda soddisfazione per la decisione del Tar del Lazio di respingere le istanze di sospensione presentate dalla Telecom sul primo bando di gara per la rete a banda ultralarga, fissando l’udienza di merito per il prossimo 5 dicembre.

Dopo la decisione dei giudici amministrativi, Infratel Italia (società controllata da Invitalia) potrà immediatamente procedere con la firma del contratto, avviando la realizzazione di un’infrastruttura innovativa e strategica per lo sviluppo del Paese, nonché allontanando il rischio di non poter utilizzare i fondi europei destinati a questo progetto, come troppe volte nel passato è accaduto nel nostro Paese, solo di rado per ragioni comprensibili.