Infratel Italia s.p.a. ha indetto una procedura aperta ex artt. 28 e 60 del d.lgs. n. 50/2016 e s.m.i. per l’affidamento di appalto per la progettazione, fornitura e posa in opera del cavo sottomarino a fibre ottiche e relativa manutenzione, e della progettazione ed esecuzione dei lavori di realizzazione di infrastrutture costituite da impianti in fibra ottica, per la realizzazione del “Piano isole minori”, in forza di delibera del Consiglio di amministrazione di Infratel Italia dell’11 febbraio 2022. CUP: B51B21003360007. Base d’asta complessiva: euro 45.641.645, oltre IVA, di cui oneri per la sicurezza non ribassabili pari a euro 1.509.872, oltre IVA. Lotto unico: CIG: 9099310C25. Fonti di finanziamento: l’intervento è finanziato in prima istanza a valere sulle risorse FSC 2014-20 che potranno essere utilizzate a titolo di anticipo rispetto al finanziamento a carico del PNRR definitivamente approvato (art. 2 del decreto del Ministero dello sviluppo economico del 22 giugno 2021). Criterio aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ex art. 95 del d.lgs. n. 50/2016. Durata: il contratto di appalto, decorrente dalla data di sottoscrizione, ha dura fino al 31 dicembre 2028. Luogo di esecuzione: territorio italiano. Scadenza del termine per la presentazione delle offerte: 18 marzo 2022, ore 13:00. Bando integrale accessibile mediante “Piattaforma telematica” all’indirizzo: https://ingate.invitalia.it/. Gli operatori economici interessati dovranno preventivamente registrarsi sul portale https://ingate.invitalia.it/, attraverso il quale si accede alla Piattaforma. Il presente avviso è stato inviato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea l’11 febbraio 2022. Responsabile unico del procedimento: Ing. Paolo Corda. L’Amministratore delegato - Avv. Marco Bellezza.